Fermo
6 Maggio 2017
Cavalcata dell’Assunta
6 Maggio 2017

Porto San Giorgio

Porto San Giorgio è una cittadina situata nella fascia costiera delle Marche. Confina da tre lati con il comune di Fermo e ad est con il Mare Adriatico.

OFFERTA TURISTICA BALNEARE: è’ un’ importante località balneare dalla spiaggia di sabbia (Bandiera Blu 2016), con numerose stabililmenti balneari e svariate strutture ricettive; è disponibile una pista ciclabile e una marina ben attrezzata che offre ai diportisti il piacere di un porto sicuro per una nautica di alto livello. Il lungomare è impreziosito da palme centenarie, con pavimentazioni e illuminazioni a cui fanno da suggestiva cornice le palazzine liberty, realizzate nei primi anni del Novecento.  Passeggiando per la città se ne trovano diverse, quasi in ogni via, come ad esempio la preziosissima Villa delle Rose. Costruita nel 1921, presenta all’esterno delle finissime decorazioni in maiolica, mentre all’interno, ad arricchire ogni angolo, è l’Art Nouveau.

COSA VISITARE: E’ caratterizzata da una parte a monte con il rione Castello, circondato da mura restaurate di recente, con tre torri merlate e un camminamento illuminato e la Rocca Tiepolo, che prende il nome dal Governatore di Fermo Lorenzo Tiepolo, che la fece costruire nel 1276 per difendersi dai pirati saraceni. L’interno, restaurato di recente e conservato in discrete condizioni, ospita un teatro all’aperto ove si svolgono concerti ed altri eventi culturali. Da vedere sono: il teatro storico “Vittorio Emanuele” dell’inizio del XX secolo, l’ottocentesca Chiesa di San Giorgio, che ospita una copia del Polittico di Porto San Giorgio di Carlo Crivelli; la Chiesa barocca del Suffragio; la Chiesa del Santissimo Rosario; Villa Bonaparte, costruita su richiesta del fratello di Napoleone, Girolamo Bonaparte, che soggiornò a Porto San Giorgio tra il 1829 ed il 1832. La villa, circondata da un grande parco, presenta nella facciata decorazioni con bassorilievi e altorilievi di trofei d’armi; le stanze, pregevolmente affrescate, sono arredate con numerosi mobili in stile impero dell’epoca. Il pavimento è in graniglia e presenta decorazioni a mosaico. Un altro edificio di notevole interesse è Villa degli Oleandri (Riva Fiorita); di proprietà comunale, immersa in un ampio giardino, oggi ospita il Museo del mare. I piatti tipici sono i garagoli (lumachine di mare in brodetto di sugo rosso e spezie) e il brodetto. Tra i prodotti agroalimentari tradizionali si segnala il vin cotto. Ad agosto ha luogo la Festa del Mare con padellata gigante dell’Adriatico (avente diametro di 4 m sul fondo e 6 m sull’orlo, con una capienza di 1000 litri di olio); durante la festa vengono fritti quintali di calamaretti e sarde. A settembre si svolge il Festival Internazionale degli Scacchi, frequentato da giocatori professionisti di tutto il mondo.

#sangiorgioturismo.it #turismo.marche.it

Comments are closed.